salta al contenuto

Protocolli e Convenzioni

Protocollo d'intesa per la trasmissione telematica di decreti e ordinanze del Tribunale per i minorenni di Milano agli avvocati dell'Ordine

Pubblichiamo il Protocollo d’intesa, sottoscritto presso l’Aula Magna della Corte d’Appello di Milano il 2 ottobre 2017  dal Presidente del Tribunale ed i rappresentanti dei consigli dell’Ordine degli Avvocati del distretto, per la condivisione, attraverso posta elettronica certificata, dei provvedimenti emesse dal Tribunale per i Minorenni da notificare agli avvocati delle parti ai sensi dell'art. 136 c.p.c.

Protocollo avvocati

Protocollo per i procedimenti penali e per la liquidazione dei compensi ai difensori dei soggetti minorenni e delle persone ammesse al patrocinio a spese dello stato davanti al tribunale per i minorenni

Pubblichiamo il protocollo di intesa con il Consiglio dell’Ordine di Milano e le associazioni forensi per la liquidazione dei compensi ai difensori dei soggetti minorenni e delle persone ammesse al patrocinio a spese dello stato  davanti al Tribunale per i minorenni

Al fine di agevolare la liquidazione in tempi ragionevoli dei compensi professionali per i difensori d’ufficio dei soggetti minorenni e delle persone ammesse al patrocinio a spese dello Stato, nei procedimenti penali davanti al Tribunale per i Minorenni di Milano, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano, il Presidente della Camera Penale di Milano ed il Presidente della Camera Minorile di Milano, hanno individuato dei criteri standardizzati, secondo le seguenti linee guida per l’applicazione dei parametri previsti dal D.M. n. 55 del 10 marzo 2014.

Protocollo liquidazione TM Consiglio Ordine Forense e Camere Penali

Protocollo di intesa ASL, TM, Procura minori, Servizi minorili per i minori abusanti di alcool e sostanze

Pubblichiamo il protocollo di intesa in materia di collaborazione tra le autorità giudiziarie e l'ASL Milano per la tutela della salute dei minori con procedimento giudiziario tossicodipendenti, alcooldipendenti, ed abusatori di sostanze stupefacenti.

Il Protocollo di Intesa allegato disciplina i rapporti tra l'Azienda Sanitaria Locale di Milano, il Tribunale per i Minorenni di Milano e la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano in merito all'attivazione degli interventi specialistici psico-socio-educativi e sanitari per i minori con procedimento penale o con procedimento amministrativo aventi problematiche connesse all'assunzione di sostanze stupefacenti o alcoliche.

Protocollo di intesa sulla salute dei minori

Protocollo per gli interventi di contrasto all'abuso sessuale e nella tutela delle vittime di abuso sessuale

Protocollo d'Intesa per l'adozione di interventi coordinati nell'attività di contrasto all'abuso sessuale di minori e nella tutela dei minori vittime di abuso sessuale.

Pubblichiamo in allegato il protocollo - sottoscritto il 21.1.2004 tra la Prefettura di Milano, il Comune di Milano, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano, le forze dell'ordine, l'ASL di Milano, e il Ministero dell'istruzione - con il quale sono disciplinate le strategie da attivare per garantire un migliore coordinamento delle indagini e degli interventi a tutela dei minori vittime di abusi.

Protocollo per gli interventi di contrasto agli abusi

Vaccinazioni obbligatorie

Protocollo tra la Regione Lombardia e gli uffici giudiziari minorili di Milano e Brescia in materia di inadempimento delle vaccinazioni obbligatorie.

È stato sottoscritto un protocollo tra la Regione Lombardia e gli uffici giudiziari minorili di Milano e Brescia in materia di inadempimento delle vaccinazioni obbligatorie; in particolare, è stato previsto che in caso di rifiuto dei genitori di sottoporre i figli minori alle vaccinazioni obbligatorie, le ASL procederanno ad invitare i genitori medesimi ad un incontro nel corso del quale verificheranno che esistano solo motivi ideologici di rifiuto e non sussistano condizioni di trascuratezza nei confronti dei minori, e/o condizioni patologiche che comportino un maggior rischio in caso di contagio da malattie suscettibili degli interventi vaccinali proposti.
Soltanto in questi ultimi casi provvederanno ad inoltrare la segnalazione al Sindaco del Comune di residenza (titolare del potere di disporre eventuale trattamento sanitario obbligatorio) ed al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, che valuterà l’eventuale apertura presso il Tribunale per i minorenni di un procedimento ex artt. 330-333 c.c. di controllo della potestà genitoriale.

Accordo Vaccinazioni

Protocollo d'Intesa tra il Comune di Milano e l'ASL per la tutela dei minori

Un importante documento con il quale Comune di Milano e ASL Città di Milano hanno disciplinato e coordinato il rapporto tra servizi sociali e prestazioni sanitarie e/o specialistiche

Pubblichiamo in allegato il Protocollo d'intesa siglato il 23.11.2010 Tra Comune di Milano e ASL in esecuzione dei DPCM 14.2.2001 e DPCM 29.11.2001

Protocollo Intesa per tutela minori

Osservatorio per la giustizia civile di Milano

I protocolli sottoscritti dall'Osservatorio per la giustizia civile di Milano riguardanti i procedimenti trattati dal Tribunale per i minorenni di Milano

L'esperienza degli Osservatori nasce dalla convinzione che siano praticabili metodi di lavoro incentrati, più che su un rito ideale, che dipende da altri soggetti istituzionali, soprattutto da un'organizzazione condivisa che nasca dalla collaborazione tra tutti gli operatori del diritto, dalla conoscenza e promozione delle prassi migliori.
Con questa convinzione gli Osservatori, già presenti in numerose realtà giudiziarie, promuovono il confronto e la collaborazione tra quanti sono coinvolti nella gestione del processo e sostengono, attraverso un movimento di opinione creato e nutrito da queste stesse persone, al di fuori di ogni logica di appartenenza, le scelte operative ritenute più idonee a migliorare, ora e subito, la giustizia civile.
Alla base degli Osservatori vi e', quindi, un'idea dell'organizzazione giudiziaria intesa non come insieme di scelte tutte interne all'apparato giudiziario, ma come partecipazione a progetti condivisi in cui coinvolgere la molteplicità dei soggetti che a vario titolo concorrono all'esercizio della giurisdizione nel suo quotidiano trasformarsi in processo.

Nell'ambito minorile l'osservatorio di Milano (formato da magistrati e avvocati) ha per ora stilato tre protocolli che riguardano:

  • l'ascolto del minore nei vari procedimento minorili;
  • le procedure ex art 317 bis cc;
  • le procedure ex art 269 e 250 cc.

Sono in corso incontri per predisporre dei protocolli relativi a:

  • procedure di adottabilità ex art 8 e ss l. 184/83;
  • controllo de protestate ex artt 330 e ss cc.